Serie B, 36° giornata: la Spal prova la fuga, il Vicenza esonera Bisoli

Serie B, 36° giornata: la Spal prova la fuga, il Vicenza esonera Bisoli

36° giornata in Serie B, la 15° del girone di ritorno, vincono Spal e Verona, perde il Frosinone, in zona retrocessione vincono Brescia, Cesena e Pro Vercelli, pareggia la Ternana mentre si fa sempre più critica la situazione di Pisa e Latina.

Spal che quindi va a più cinque su Verona e Frosinone, le due più immediati inseguitrici, ora a Ferrara si può davvero sognare la Serie A, che manca dal 1968, ora i playoff sono a rischio, la distanza dalla terza alla quarta è salita a otto punti, con dieci punti i playoff non ci sarebbero.

La Spal, priva di Floccari,era andata sotto con il Trapani, gol di Barillà dopo pochi minuti , ma poi nel secondo tempo ha ribaltato il risultato grazie alla doppietta di Antenucci , 16° gol stagionale per l’ex Leeds e Ternana,i siciliani restano in piena lotta salvezza ma hanno le qualità per tirarsi fuori, soprattutto dal centrocampo in su.

Cade a sorpresa in casa il Frosinone contro il Novara, doppietta dell’ex Manchester United e Sampdoria Macheda, che ai tempi del Manchester United sembrava avviato a ben altra carriera, inutili le reti dei ciociari di Daniel Ciofani e Mokulu.

Il Frosinone si fa agganciare al secondo posto in classifica dal Verona, vittorioso nel derby veneto contro un buon Cittadella, protagonista della gara è stato Bessa, autore del gol dell’1-0 e del tiro da cui è nato il 2-0 di Pazzini, il Cittadella ha giocato meglio, ma a vincere è stato il Verona, per il Cittadella si interrompe la striscia di risultati positiva, che aveva portato dieci punti nelle ultime quattro giornate.

Il Carpi batte il Bari 2-0 e aggancia l’ottavo posto, ultimo posto utile per fare i playoff, autorete di Tonucci e rete di Mbakogu.

Delude il Perugia, che non va oltre lo 0-0 in casa contro l’Ascoli.

Torna alla vittoria il Brescia, che non vinceva dal 24 febbraio, decide un’autorete di Lucioni dopo pochi minuti, prima vittoria per Cagni da quando siede sulla panchina dei lombardi.

Terza sconfitta casalinga consecutiva per il Pisa, che perde in casa 1-0 contro l’Avellino, brutta sconfitta per i toscani che ora hanno le speranze di salvezza ridotte al lumicino, non vincono in casa da gennaio e hanno un problema gol abbastanza evidente, l’Avellino è in un buon momento di forma, dieci punti nelle ultime quattro giornate, senza la penalizzazione di tre punti, potrebbe lottare per i playoff.

Il Vicenza ha perso in casa 1-0 contro la Pro Vercelli, rete di Comi, sconfitta che è costata la panchina a Bisoli, al suo posto dovrebbe andare Vincenzo Torrente, ex tecnico di Gubbio e Bari.

Nelle altre partite la Salernitana ha battuto 2-1 il Latina e si è portata a due punti dai playoff,reti di Rosina e dell’ex Pro Vercelli Sprocati, Latina sempre più ultimo e ormai , salvo miracoli, destinato alla retrocessione, e 1-1 tra Entella e Ternana, in vantaggio i liguri con il giovane, pareggio della Ternana con Diakitè.

Intanto si sa già una delle neopromosse dell’anno prossimo, è il Venezia di Pippo Inzaghi che ha vinto il girone B di Lega Pro, arrivando davanti a una corazzata come il Parma.

La Serie B torna in campo venerdì sera con due anticipi, Novara – Perugia alle 19 e Benevento – Vicenza alle 21, Benevento obbligato a vincere se non vuole correre il rischio di non fare i playoff, tra le partite più interessanti del sabato ci sono Bari – Verona e Ternana – Frosinone, trasferte difficili per le due seconde, occasione ideale per la Spal che va sul campo del fanalino di coda Latina per incrementare il vantaggio sulle seconde e per mettere una seria ipoteca sulla Serie A.

36° GIORNATA

Spal – Trapani 2-1
Frosinone – Novara 2-3
Verona – Cittadella 2-0
Brescia – Benevento 1-0
Carpi – Bari 2-0
Perugia – Ascoli 0-0
Virtus Entella – Ternana 1-1
Salernitana – Latina 2-1
Vicenza – Pro Vercelli 0-1
Pisa – Avellino 0-1
Cesena – Spezia 1-0

CLASSIFICA

Spal 67
Verona 62
Frosinone 62
Benevento 54( -1)
Cittadella 54
Perugia 52
Entella 51
Spezia 51
Carpi 51
Novara 50
Bari 50
Salernitana 49
Pro Vercelli 45
Avellino 44( -3)
Cesena 42
Ascoli 40
Trapani 38
Brescia 38
Vicenza 37
Ternana 36
Pisa 32*
Latina 31**

* quattro punti di penalizzazione
** Due punti di penalizzazione

CLASSIFICA MARCATORI

Pazzini ( Verona) 22
Caputo ( Entella) 17
Ceravolo ( Benevento) e Antenucci ( Spal) 16
Dionisi( Frosinone) 15
Coda ( Salernitana) 13
Granoche ( Spezia), Di Carmine( Perugia) , Litteri( Cittadella), Daniel Ciofani (Frosinone) e Ciano ( Cesena) 12
Cacia( Ascoli), Lasagna ( Carpi), Avenatti( Ternana), Ardemagni( Avellino) , Andrea Caracciolo ( Brescia), Galabinov ( Novara )11
Coronado( Trapani) 10
Nicastro ( Perugia), Favilli( Ascoli) , Zigoni( Spal), La Mantia ( Pro Vercelli) 8
Iori e Strizzolo( Cttadella), Floccari e Mora( Spal), Verde( Avellino), Orsolini ( Ascoli), Galano ( Bari), Masucci(Pisa) 7

Leave a Reply