Roma - Juventus: gufi, piccioni, aquile e civettone...ATTACCATEVE AR CEPPOLONE!

Roma – Juventus: gufi, piccioni, aquile e civettone…ATTACCATEVE AR CEPPOLONE!

Grande Roma contro la Juve. Va sotto, reagisce e fa tre goal. Rimandati i festeggiamenti bianconeri al prossimo giro! Un godimento alla loro maniera!

La Roma che non ti aspetti. Dopo che il Napoli aveva vinto a Torino si prospettava una serata romana amara. Alla juve bastava solo un punto per il tricolore.

I tifosi già si erano preparati la festa in gran segreto. E avrei voluto vedere le loro facce subito dopo il goal di Lemina. Era fatta. Una Roma decapitata del suo cannoniere Dzeko e di Strootman, secondo loro non avrebbe mai potuto ribaltare il risultato. Soprattutto ai danni della Juve che non prende goal nemmeno dai fenomeni del Barcellona.
E invece si son sbagliati tutti.

La Roma reagisce, pareggia con Danielino pronto due volte a ribattere sul grande Gigi Buffon per l’1-1. Una carambola perfetta del Faraone a inizio ripresa, e poi il terzo supplì ai gobbi gli è stato confezionato e recapitato dal loro nemico nr 1. Radja Nainggolan.

Riceve una palla col contagiri da Momo Salah.. controlla e tira una sassata di rabbia che si insacca per il 3-1 finale.
Bellissima l’esultanza sotto la curva ospite. E’ quello il motivo di maggior godimento giallorosso di ieri.
Vedere il Ninja, nemico dichiarato dei bianconeri, che lo hanno sempre insultato sui social che segna ed esulta trionfante, non ha prezzo.

Una vittoria d’altri tempi. Stadio pieno, tifosi che cantano per due ore. Giocatori che hanno fatto sentire i tacchetti agli avversari e sono stati aggressivi e concentrati per 95 minuti. Con cuore e grinta. Una serata bellissima.

Queste le dichiarazioni di Spalletti a fine partita: 
“…Abbiamo fatto una buona partita, si è giocato da squadra tignosa, che ha saputo soffrire con durezza ed è rimasta con la testa lucida dentro la partita…”

Siparietto amaro per Totti che è entrato per la passerella a due minuti dalla fine ed è corso subito negli spogliatoi invece di andare sotto la curva con la squadra.

Comunque per ora la Juve ha rimandato al prossimo giro la festa scudetto. Vederli esultare a Roma sarebbe stato troppo per noi. E quindi per stavolta, hanno mangiato le pastarelle dentro al pullman e non per strada.

Con tanti saluti anche ai gufi laziali e napoletani!
ATTACCATEVE AR CEPPOLONE!!

VE LO DICE ANCHE IL NINJA! ANDATE A FESTEGGIA’ A CASA VOSTRA! 

ninja Roma Juve

Leave a Reply