Chievo-Roma: vi son piaciuti i Faraoni giallorossi?

Chievo-Roma: vi son piaciuti i Faraoni giallorossi?

Due doppiette di El Sharawy e Salah lanciano la Roma verso il secondo posto. In gol anche il recordman Dzeko. Secondo posto ad un passo!

La Roma espugna Verona rimontando due volte. Si è visto il riassunto della squadra di quest’anno. Confusionaria e distratta in difesa, ma cinica e spietata in attacco. Va benissimo così. Resta solo da battere il Genoa (ormai salvo) domenica e poi sarà secondo posto e champions diretta.

C’è da fare i complimenti a questa squadra, per come sta facendo in campionato, seconda solo ad una squadra cannibale come la Juventus in lista per un triplete.

La Roma ha subito l’attacco dei padroni di casa, che sono andati due volte in vantaggio per colossali distrazione della retroguardia giallorossa. Forsa già con la testa in vacanza.
Però il brillante El Sharaawy che sta disputando un mese di maggio stratosferico e il ritrovato Salah dopo l’appannamento post Coppa d’Africa, son stati decisivi con due doppiette a capovolgere il risultato e cambiare la Storia della Roma, vista già spacciata dai soliti gufi che stavano sul trespolo.
Il superbomber Dzeko ha blindato la gara con un destro sotto l’incrocio. Grande campionato il suo.

C’è stato spazio anche per il nostro Capitano che ha giocato una decina di minuti. Osannato da tutto il Bentegodi, è stato anche premiato dal gentilissimo presidente Campedelli e salutato dai suoi amici quasi coetanei Pellissier e Sorrentino.

Queste le dichiarazioni di Spalletti ai microfoni.
“…vincerle tutte, è quasi impossibile …La squadra ha fatto il massimo, non ho nulla da recriminare, non ha nulla de recriminare. Con l’Olimpico pieno e con  la festa per celebrare la squadra sarà difficile venirsela a giocare…”

Ha ragione il mister.  Adesso ci aspetterà l’ultimo gradino da salire. Roma – Genoa.

E sarà un gradino durissimo da riscendere…si prevedono fortissime emozioni per l’addio di Totti calciatore nella Roma.

Prepariamo i fazzoletti. Ci aspetterà questa spremuta di cuore.

E vi confesso che ho un po’ timore.

Totti Roma

Leave a Reply

*