MILAN: "BUONA LA PRIMA! "

MILAN: “BUONA LA PRIMA! “

C’era grande apprensione per il ritorno in Europa del Milan dopo tanti anni. Un po’ contratti inizialmente, ma la vittoria è di quelle pesantissime. Morale alle stelle!

Rodriguez ha appena portato in vantaggio il Milan

Siamo tornati ufficialmente nel calcio che meritiamo. Il solo campionato italiano ci andava ormai stretto dato che chi pronuncia la parola Milan è abituato ad affiancarci Europa. Da un Ricardo ad un altro, anche se ruoli diversi, come a sottolineare che il tempo non sia passato ma si sia semplicemente fermato e che sia ripreso dopo un breve stacco pubblicitario.

L’atmosfera non è la stessa di Madrid e lo stadio non è emozionante come il Vicente Calderon, ma cmq un principio di inno c’è e l’entusiasmo sta tornando quello dei tempi migliori.

Una  squadra tutta nuova, in una cittadina rumena, affrontava la sconosciuta Universitatea Craiova per il preliminare di Europa League; partita che giocata a luglio può riservare piccole sorprese, vuoi per la precaria condizione fisica, vuoi per la voglia degli avversari di ben figurare davanti al Milan.

Il Milan non ha preso sottogamba il match e ha disputato un ottimo incontro facendo vedere buone cose e mettendo in luce i nuovi acquisti che hanno dimostrato di poter indossare quella casacca.

I migliori in campo, a mio avviso, sono proprio due nuovi arrivati: Musacchio, aspettando Bonucci, ha eretto la Grande Muraglia (chiaro riferimento alla proprietà cinese) davanti a Gigio giocando una partita sontuosa impreziosita da un’ottima impostazione palla a terra; e poi Kessie che come primo baluardo difensivo non si è mai fatto superare presentando una condizione fisica migliore dei suoi compagni di squadra.

Buona prestazione per Rodriguez, autore del gol vittoria, anche se alcune volte è andato in confusione rischiando retropassaggi azzardati; per Conti che ha messo in luce le sue doti di motorino instancabile; e per Andrè Silva che ha evidenziato grande personalità e grande propensione al gioco di squadra.

Ma come in tutte le cose ci sono i lati negativi e purtroppo stasera, per l’ennesima volta, Montolivo ha mostrato una lentezza nel gioco che ha permesso ai nostri avversari di giocare al nostro livello, fattore che poteva incidere negativamente sul risultato finale.

L’1-0 ci fa ben sperare per il ritorno a San Siro dove il Milan sarà accolto da una bolgia pronta a respirare di nuovo l’aria di Europa che tanto ci mancava, intanto godiamoci questa prima uscita ufficiale e come si dice nel cinema: “Buona la prima”.

Leave a Reply

*