La nuova e giovane Fiorentina di Pioli prepara la sfida contro l'Inter

La nuova e giovane Fiorentina di Pioli prepara la sfida contro l’Inter

Fiorentina impegnata a San Siro contro l’Inter: acciaccati Saponara e Badelj e con Kalinic in partenza, Pioli pensa a Sanchez, Hagi e Babacar dal 1′.

L’attesa è finita.
Sabato 19 agosto ricomincia il Campionato di Serie A. La Fiorentina esordirà domenica 20 in serata contro l’Inter. Partita complicata per Mister Pioli subito di fronte alla sua ex squadra lasciata comunque senza strascichi polemici nè con la società nè con i tifosi.

Dove eravamo rimasti…

Il mercato dei viola non è stato di quelli da lasciare a bocca aperta i tifosi ma tutto sommato la rosa appare ringiovanita e, per quanto possibile, competitiva. L’obiettivo Europa League sarà difficile da raggiungere soprattutto per via della partenze ufficiali di Rodriguez, Borja Valero, Bernardeschi e Vecino, pilastri della scorsa stagione, e del bomber Kalinic ormai rossonero.

Sono arrivati invece alla corte di Della Valle i promettenti Veretout, francese ex Aston Villa e nuovo regista della Fiorentina, l’esterno offensivo Eysseric in prestito dal Nizza, Benassi che ha fatto benissimo a Torino nelle ultime stagioni e un numero infinito di giocatori più o meno sconosciuti che, pian piano, inizieremo ad amare o a maledire. A breve sarà ufficiale anche l’arrivo di Simeone dal Genoa. Insomma, chi è andato via è stato sostituito adeguatamente, e, almeno sulla carta, nonostante la delusione dei tifosi viola, siamo certi che la Fiorentina potrà dire la sua anche in questo campionato e magari rivelarsi l’outsider di stagione. Starà sicuramente all’allenatore, bravo ad esaltare le qualità dei giocatori, trovare il modulo adatto alle caratteristiche della sua rosa.

La formazione

Contro l’Inter mister Pioli è orientato a schierare un 4-2-3-1 con Babacar terminale offensivo, in attesa del Cholo jr, e l’esordio di Gaspar e Vitor Hugo in difesa che completeranno il reparto insieme ad Astori e Olivera.
A centrocampo rischiano il forfait Saponara e Badelj, ancora acciaccati e pronti ad essere sostituiti da Hagi, altro figlio d’arte, e Sanchez. Appare certa invece la titolarità di Eysseric. In porta spazio e fiducia incondizionata a Sportiello, sperando che abbia ritrovato la serenità per sfruttare al meglio il proprio potenziale.
Squalificato invece il pupillo Chiesa.

 

Leave a Reply

*