Rubrica biancorossa: il massimo con il minimo sforzo!!!

Rubrica biancorossa: il massimo con il minimo sforzo!!!

Rubrica biancorossa – 7ma vittoria (su 8 match disputati) fra le mura amiche; domani pomeriggio trasferta a Novara, parola d’ordine: vittoria!!!

Il San Nicola sta diventando una fortezza inespugnabile. Con l’1-0 sofferto al Pescara di domenica scorsa diventano 7 le vittorie su 8 match disputati in campionato dal Bari (6a consecutiva). Questa volta l’uomo partita è stato il “vecchietto” Ciccio Brienza: una sua punizione, deviata dalla barriera pescarese, non ha lasciato scampo al comunque ottimo Fiorillo.

Primo tempo di studio, secondo tempo a mille: con queste poche parole è sufficiente spiegare il match con l’11 di Zeman. La creatura messa su da Sean Sogliano e assemblata da Fabio Grosso sta, finalmente, carburando: gioco solido, trame ben orchestrate, attacco micidiale, difesa attenta.

Ora, però, è tempo di vincere anche in trasferta. La ghiotta occasione c’è già domani pomeriggio: i biancorossi, infatti, fanno visita al Novara. Se la truppa biancorossa iniziasse a fare punti anche lontano dal capoluogo pugliese potrebbe diventare seriamente una delle favorite alla promozione diretta (nonchè alla vittoria del campionato).

CAPITOLO FORMAZIONE

Sabato pomeriggio dovrebbe essere ripresentato il 4-3-3 tanto amato dal mister. In porta il sempre presente Micai, in difesa, assenti D’Elia e Capradossi, spazio ai confermati Tonucci, Gyomber, Fiamozzi e Anderson; a centrocampo, insieme al rientrante Basha, dovrebbero giocare Tello e uno fra Busellato, Petriccione e Brienza; in attacco i soliti tre ovvero Cissè supportato da Galano e Improta.

Sono 24 i convocati dal mister; di seguito l’elenco completo:

portieri: Micai, De Lucia, Conti;

difensori: Sabelli, Tonucci, Cassani, Scalera, Fiamozzi, Diakitè (non schierabile), Gyomber;

centrocampisti: Petriccione, Basha, Anderson, Salzano, Tello, Iocolano, Busellato;

attaccanti: Kozak, Brienza, Galano, Improta, Cissè, Floro Flores, Nenè;

ARCHIVIO STORICO DELLA RUBRICA BIANCOROSSA

Sono 22 i match disputati in terra piemontese fra i padroni di casa del Novara ed il Bari. Il bilancio è sfavorevole ai biancorossi: 4 vittorie, 5 pareggi e ben 13 sconfitte (15 reti realizzate, 37 subite).

Sono due le vittorie con più gol segnati ottenute dai ragazzi, tutte per 2-1: il 19 marzo 2016 (apre Gonzalez, Maniero e Sansone la ribaltano) e il 12 ottobre 1930 (Spagnolini per i padroni di casa, Bottaro e Rastelli per gli ospiti).

La sconfitta più pesante, invece, risale alla stagione 1929/1930: il 2 febbraio 1930 la truppa biancorossa tornò a casa con un pesantissimo 0-5 (a segno due volte Mariani poi Galli, Ravetta su rigore e Della Giovanna).

L’anno scorso (25 ottobre 2016), infine, vittoria di misura dei novaresi: rete decisiva del difensore Faragò.

Leave a Reply

*