MAGICA DEA, MEGLIO DI COSI’ IL 2018 NON POTEVA INIZIARE!

MAGICA DEA, MEGLIO DI COSI’ IL 2018 NON POTEVA INIZIARE!

2 vittorie in 2 match proibitivi su campi difficilissimi come Napoli e Roma, dopo lo scivolone casalingo nell’ultimo match del 2017 contro il Cagliari. Un inizio d’anno fantastico per la Dea!

Il 2018 della Dea, stando alle attese, sarebbe dovuto partire in salita. Prima già ci davano per spacciati in Coppa Italia, dove si vedeva già una semifinale tra Juve e Napoli. Con una grande prestazione invece il Napoli è stato affondato, ma la prima settimana dell’anno vedeva 4 giorni dopo, nel giorno dell’Epifania, un altro grande scoglio da superare: la Roma di Di Francesco. Vero, i giallorossi non venivano da un ottimo periodo: sconfitta in Coppa Italia contro il Torino, sconfitta all’Allianz Stadium contro la Juventus e pareggio casalingo contro il Sassuolo. Tuttavia, andare a Roma a vincere è dura per chiunque, soprattutto se pochi giorni prima hai affrontato il Napoli e rischi di avere ancora le gambe pesanti.

La Dea però, esattamente come a Napoli, è andata a Roma SENZA PAURA. Fin dall’inizio. Primo tempo sontuoso, con una sola squadra in campo. Praticamente perfetti in tutti i reparti. L’unico neo è al 45°, quando (ingiustamente) De Roon viene spedito sotto la doccia per somma di ammonizioni. Ecco che il secondo tempo potrebbe prendere una piega diversa, ed effettivamente è così. L’Atalanta gioca tutta la seconda frazione sulla difensiva. D’altronde, in vantaggio di 2 gol, con un uomo in meno e con l’avversario che vuole recuperare a tutti i costi, le alternative non sono molte. Tuttavia si è, per l’ennesima volta, dimostrata un’unità e una compattezza di squadra unica, dove lo spirito di sacrificio e la voglia di lottare per ottenere un risultato sono stati i protagonisti. Insieme, logicamente, ha chi ha dato ciò, ovvero i nostri leoni in campo che continuano a darci enormi soddisfazioni! Ed è così che si è portata a casa un’altra prestigiosa e faticosissima vittoria!

QUAL E’ IL SEGRETO?

Nonostante i tanti impegni  (causa, soprattutto, Europa League) la Dea sta lottando nel miglior modo su tutti i fronti. E ciò non è assolutamente facile. Lo dimostra il Napoli, che sta andando benissimo in campionato (primo in classifica) ma ha già fallito su 2 importanti obbiettivi come Champions League e Coppa Italia, probabilmente non riuscendo a gestire al meglio i diversi impegni, soprattutto quando si gioca nel mezzo della settimana. L’Atalanta ha risentito di ciò il meno del previsto. Forse un po’ il peso dell’infrasettimanale si è sentito sul campionato, con qualche punto perso (vedi il match contro il Cagliari). Tuttavia il campionato rimane comunque buono, mentre il rendimento nelle coppe non è buono, ma strepitoso. E qui è fondamentale Giampiero Gasperini, in grado di dare il giusto spazio (e quindi le giuste motivazioni) a tutti, tenendo sempre conto delle condizione fisiche di ogni singolo calciatore. Ma lo abbiamo sempre detto: per un milione di motivi, è il Gasp la vera fortuna di questa squadra.

ORA LA CLASSIFICA INIZIA A FARSI INTERESSANTE…

Fino a poco più di un mese fa, quella della Dea non era una bellissima classifica (perlomeno in relazione allo scorso anno). Nelle ultime settimane però si è raddrizzato il tiro anche in campionato. Ora, dopo 20 giornate, la Dea ha 30 punti e si trova settima in classifica al pari della Samp (che ha però una partita in meno) stando davanti a squadre come Fiorentina, Milan e Torino. Ed è soprattutto il rendimeno in trasferta ad essere decisamente cambiato, in particolare dopo le vittorie a San Siro contro il Milan ed appunto a Roma nell’ultimo match.

Ora c’è la sosta, utile per ricaricare le batterie. Dopo ci aspetterà una faticosa, ma certamente entusiasmante, seconda parte di stagione, in cui siamo ancora in corsa per tutti gli obbiettivi. Sarà dura, ma se siamo fin qui è perché lo si è meritato: nessuno ci ha regalato nulla! E’ tutta farina del nostro sacco! L’unica cosa certa è che la Dea potrà sempre disporre dei tifosi al proprio fianco, in qualsiasi momento! FORZA ATALANTA!

Foto by CORRIERE DELLO SPORT

 

Leave a Reply

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.